fbpx

In passato abbiamo parlato del rapporto tra marketing e venditori, e di alcuni metodi per migliorare le loro comunicazioni e performance.

Le aziende sono però fatte di tanti reparti: come si può migliorare il rapporto tra marketing e amministrazione, dunque?

Le differenze tra questi due reparti sembrano solo all’apparenza inconciliabili: vediamo qualche strategia per migliorare i loro rapporti!

Conoscere i desideri e gli scopi dei reparti

In azienda ogni reparto ha uno scopo preciso e determinato.

Lo scopo del marketing è ottenere i contatti di potenziali nuovi clienti. Per farlo è necessario improntare meccanismi continuativi, flessibili eppure rigorosi, che richiedono budget. Il marketing è, di fatto, un sistema di gestione dei costi di acquisizione dei contatti.

L’amministrazione vede passare tutti questi costi. E lo scopo dell’amministrazione è contenere il più possibile i costi dell’azienda.

Come vedi, un reparto chiede budget e l’altro cerca di comprimerlo: in questa situazione è difficile che le due parti cooperino adeguatamente.

Se il reparto marketing conosce lo scopo dell’amministrazione può trovare più facilmente un modo di comunicare con i suoi responsabili e instaurare un rapporto efficace.

Dare prova dei propri risultati

Per migliorare il rapporto tra marketing e amministrazione il marketing dovrebbe sempre tenere traccia delle proprie ROI.

La ROI (retourn on the investment) è un parametro che misura il rapporto tra due dati:

  • il costo di acquisizione di un contatto,
  • il preventivo di acquisto di quel contatto, ormai diventato cliente.

Più la ROI ha un rapporto alto (quindi basso costo di acquisizione e alto totale dell’acquisto) più il marketing è efficiente.

Nelle statistiche che devono circolare tra marketing e amministrazione è sempre necessario un approfondito esame delle ROI, spiegate in modo trasparente e comprensibile anche a chi si occupa di un lavoro completamente diverso.

Vedendo in relazione i dati sul costo e sul guadagno, il reparto amministrazione inizierebbe a comprendere il valore profondo del marketing in azienda, che è uno dei motori della sua ricchezza.

Per migliorare il rapporto tra marketing e amministrazione, venitevi incontro

Il reparto amministrazione lavora quotidianamente con scadenze molto precise che deve tassativamente rispettare. Il periodo più complesso di tutto il mese è, appunto, la fine del mese.

Perché far arrivare proprio in quei giorni già pieni di cose da fare anche le fatture dei fornitori e dei servizi marketing, come i pagamenti delle ADS sui social network?

I responsabili marketing possono pensare di prendere accordi con il reparto amministrativo per inviare le proprie fatture in giornate meno difficili, ad esempio a metà mese, per agevolare il loro lavoro.

Tenere sempre aperta la comunicazione per migliorare il rapporto tra marketing e amministrazione

Il pregiudizio dice del reparto amministrazione che è fatto di persone precise, puntuali, un po’ ossessive e che devono rimanere sempre concentrate sulle proprie attività, che hanno più difficoltà a fare gruppo.

La realtà è che ogni persona che lavora in un reparto o nell’altro può avere o meno certe caratteristiche, più o meno accentuate. Tenere sempre aperta la comunicazione, imparare a riconoscere i bisogni sottili e non espliciti, ricercare sempre il confronto sono metodi sempre validi per creare buoni rapporti tra aree aziendali, anche tra quelle apparentemente più distanti!

RightBrainCommunication

Author RightBrainCommunication

More posts by RightBrainCommunication