fbpx

I tuoi collaboratori possono davvero aiutare il marketing a raccontare da vicino la tua realtà aziendale. Sembra incredibile, ma è proprio così!

Ecco qualche suggerimento per coinvolgere tutta la tua squadra nelle attività di comunicazione, per dare un boost di energia al tuo reparto marketing!

Foto, video e contenuti

Foto, video e contenuti sono la base operativa di un marketing di successo: nutrono i post, creano contenuti utili, danno spunti, mettono in mostra il meglio dell’attività.

Se vuoi aiutare il marketing della tua azienda a fare il grande salto di qualità, coinvolgi nella produzione dei contenuti tutta la squadra. Fai in modo che ognuno crei foto e video e li invii al tuo responsabile marketing, perché possano essere usati per la comunicazione. Gli esperti di un certo settore dell’azienda dovrebbero spiegare il proprio lavoro al responsabile marketing, perché lui o lei possa tradurre la loro competenza in informazioni utili per il pubblico. Fai revisionare i testi del sito o il piano editoriale a chi è più esperto della materia trattata, per avere il suo parere sulla correttezza delle spiegazioni.

Una procedura di creazione e consegna chiara e condivisa per aiutare il marketing

Più persone sono coinvolte nell’aiutare il marketing in azienda, più serviranno procedure chiare e condivise.

Fai preparare al tuo responsabile marketing dei materiali facili da capire su:

  • Come creare belle foto
  • Cosa riprendere e come farlo
  • Quali modalità fotografiche usare dal proprio smartphone
  • Che tipo di informazioni consegnare nel caso di una ripresa o una foto tecnica
  • Come far arrivare i contenuti al marketing (quanto spesso, via mail o su uno spazio cloud, su Whatsapp o su Telegram, e così via).

Fai in modo che la procedura non sia solo chiara ma venga spiegata nel suo valore: difficilmente le persone partecipano ad un’attività di cui non capiscono il senso. Questa è una eccezionale occasione anche per far uscire il responsabile marketing dall’ufficio in cui è confinato e fargli vivere davvero l’azienda e le sue persone come è necessario.

Per aiutare il marketing NON farlo lavorare in ufficio

A proposito di lavorare in ufficio… Per aiutare il marketing non c’è niente di peggio! Per raccontare l’azienda la persona che si occupa della comunicazione dovrebbe vederla da vicino, il più spesso possibile.

Marketing e venditori

La persona che si occupa del marketing dovrebbe prevedere alcune giornate di affiancamento con i venditori, per:

  1. Conoscere a fondo il prodotto proposto
  2. Vedere come l’azienda fa una trattativa
  3. Conoscere stili di vendita diversi
  4. Capire quali bottoni e quali leve sono più efficaci sui clienti, per replicarle nella comunicazione
  5. Fare sondaggi
  6. Raccogliere recensioni, idee, suggerimenti e pareri

Abbiamo scritto un articolo su come rendere più produttivo il rapporto tra marketing e venditori: puoi leggerlo qui.

Marketing e produzione

Per gli stessi motivi, per aiutare il marketing ad essere sempre più efficiente è necessario che conosca gli step di produzione, le persone e le professionalità coinvolte, i prodotti in tutte le fasi di lavorazione, i materiali di partenza, i fornitori. Oltre che un’occasione per vedere in azione il prodotto, così facendo si ridurrebbe la distanza tra chi crea e chi viene considerato generalmente uno smanettone.

Marketing e risorse umane

Far dialogare marketing e risorse umane permette di creare strategie di reclutamento molto più efficaci dell’annuncio sul giornale.

Far post di reclutamento, raccontare il clima dell’azienda, intervistare i collaboratori, fare attività di promozione a pagamento su un annuncio, trasformare un semplice annuncio in un copy persuasivo sono mosse che possono mettere in diretto contatto marketing e risorse umane, con l’obiettivo di trovare nuovi talenti (esattamente come se fossero nuovi clienti).

Aiutare il marketing con giochi e premi

Giochi, premi e benefit sono un sistema di coinvolgimento estremamente efficace per far collaborare il tuo team.

Pensa se ogni mese venisse premiato il collaboratore più attivo sui social nel raccontare l’azienda, oppure se una segnalazione per un nuovo cliente o collaboratore interessato all’azienda venisse premiata. Classifiche, giochi e premi sono un eccezionale metodo di creare una competizione sana e divertente, e la rete di conoscenze dei tuoi collaboratori è inevitabilmente più larga di quella dell’azienda: perché non metterla a frutto?

 

RightBrainCommunication

Author RightBrainCommunication

More posts by RightBrainCommunication