fbpx

Cosmodromo di Baikonur, ore 9.07 del 12 aprile 1961. La navicella Vostok 1 è il primo velivolo a partire dalla Terra in direzione dello Spazio. 

A bordo c’è Jurij Gagarin, il primo cosmonauta che, dopo dieci minuti dal lancio, orbiterà intorno al pianeta. 

“Dieci minuti? Solo?!”

Siamo sicuri che te lo stai chiedendo anche tu, se davvero basta così poco per un’impresa eccezionale. 

Una strategia marketing efficace è pionieristica quanto un volo spaziale. Alle spalle di quei dieci minuti di volo (o di redazione di un post per i social) ci sono settimane di analisi.

Gagarin non orbitò intorno alla Terra in dieci minuti: lo fece dopo cinque anni di addestramento. Ci riuscì solamente dopo migliaia di esperimenti e di ore nei simulatori.

La fase preliminare di una strategia marketing è il momento più importante di tutta la sua realizzazione. 

Ecco quali sono i 6 step necessari per impostarla correttamente!

Conosci l’ambiente per impostare la strategia marketing

La tua azienda non può creare una strategia senza conoscere l’ambiente in cui si sta muovendo. La struttura dell’analisi ha sempre tre punti fondamentali: cos’è l’azienda, chi sono i clienti, chi sono i concorrenti

Analizzando questi parametri potrai capire in quale scenario ti stai muovendo.

Una strategia marketing è fatta di obiettivi

Per regolare i motori della strategia marketing è necessario chiedersi a quali obiettivi si vuole arrivare

Aumentare la visibilità e la notorietà dell’azienda? Cercare nuovi collaboratori? Fidelizzare la clientela? 

Senza stabilire quale meta vuoi raggiungere, la tua strada sarà sempre in salita e sprecherai risorse preziose.

Non esiste una strategia senza target

Se il primo step è “conosci il tuo ambiente”, il secondo è “conosci il tuo target”.

La profilazione di quell’utenza di potenziali clienti è necessaria per comprenderne gusti, preferenze, ambizioni, desideri, preoccupazioni, bisogni

E proprio su questi gusti e quelle preferenze dovrà costruirsi la strategia marketing.

Cosa vuoi dire di te con la tua strategia marketing? 

Molte aziende non sanno di preciso cosa vogliono far sapere di sé ai potenziali clienti e come vogliono spiegarlo. 

Regolare il tono, limitare il campo di informazioni, sottolineare i punti di forza sono step fondamentali.

Nella scelta di queste particolarità della comunicazione è necessario tenere conto di: 

  • identità: chi sei?, cosa fai?;
  • valori: perché i clienti si fidano di te?, perché ti scelgono rispetto ai concorrenti?;
  • originalità: come ti distingui dagli altri?, quanto sono coraggiose le tue decisioni?. 

Scegli il canale giusto 

Nessuna strategia marketing funziona se gettata nell’ambiente sbagliato. Pensa di voler fotografare un leone, ma di andare a cercarlo in una foresta siberiana: assurdo, vero? 

Diverse tipologie di cliente frequentano luoghi distinti e si informano attraverso canali differenti. 

Per far arrivare il tuo messaggio a chi è potenzialmente interessato ad ascoltarlo devi prestare attenzione ai canali con cui lo veicoli!

Monitora con continuità la strategia marketing

Tutti i dati che otterrai dalla campagna ti aiuteranno a creare una panoramica delle tue decisioni. Analizzando i Big Data otterrai informazioni per correggere la tua strategia dove necessario. 

Verifica anche i dati altrimenti non misurabili: chiedere un feedback ai clienti ti permette di capire più facilmente quali aspetti migliore.

Su quali fondamenta si poggia davvero il marketing

Sulla strategia? Certo, in parte. 

Ma prima di creare una strategia marketing è necessario comprendere che dietro schermi, spot e programmi radio ci sono persone. Vere, reali, che stanno dando la loro fiducia alla tua azienda

Per essere certo di non tradirla tieni a mente che il marketing, da solo, non aumenta i guadagni: la fiducia lo fa! 

E per conquistare sempre più fiducia dovrai dare ai tuoi clienti, ogni giorno, più di quanto si aspettano. 

Vorresti sapere di più sull’impostazione di una strategia marketing efficiente? Scarica la nostra guida gratuita

 

RightBrainCommunication

Author RightBrainCommunication

More posts by RightBrainCommunication